Cultura e Spettacoli

Live Report: LCD Soundsystem

LCD Soundsystem in concerto a Ferrara Sotto Le Stelle
di Andrea Fergnani, foto di Sara Tosi \ 14-06-2018 \ visite: 1617
lcd soundsystem fsl18

Ogni volta che esce il calendario di Ferrara Sotto le Stelle mi devo fare alcuni conti, specialmente economici. Poi per fortuna arriva Occhiaperti che mi propone di recensire i concerti e quindi mi va di culo. Prima della fatidica chiamata di Fausto mi sono messo lì a guardare quel concerto per il quale avrei pagato volentieri il prezzo del biglietto.
 
“Questi me li vedo a Barcellona, questo l’ho già visto… questo meh… naaah troppo… OH LCD SOUNDSYSTEM!!!”. Ecco il concertone del 13/06 è quello per il quale avrei volentieri pagato il biglietto.
 
Poi, in mezzo a tutti questi discorsi, ci sono gli impegni. Nel mio caso concerti oppure spettacoli teatrali e… taaaaaac, replica proprio in coincidenza con il progetto di James Murphy.
 
Quanto mi rode. Quanto mi rode.
 
“Fergi, vuoi andarci al posto mio?”
“Assolutamente sì!”
 
Bene, passo la parola ad Andrea Fergnani, carissimo amico e buonissima penna.
Proviamo a risolverla con tre domande però, giusto per sentirmi parte dell’evento. (Quanto mi rode. Quanto mi rode).
 
Pre-concerto, parte fondamentale. Come l’hai vissuta? Lo so che hai bevuto, voglio i dettagli e cosa ti aspetti dal concerto.
 
Allora, non sapevo quanta gente aspettarmi. Quando hanno annunciato il concerto avrei giurato in un sold out, poi ho capito che il pubblico di questo gruppo è troppo avanti con l’età per potersi permettere una pianificazione a lungo termine nell’acquisto dei biglietti; in aggiunta il tempo non prometteva, e immagino che alcuni, decisi a comprare il biglietto all’ultimo, siano rimasti a casa per evitare di prendere della pioggia, niente di più sbagliato visto che non è scesa una sola goccia d’acqua. Nonostante questo di gente ce n’era a sufficienza per evitare l’effetto vuoto. La piazza era bella piena, anche se mancavano completamente i giovanissimi. L’età media era sui 35.
 
Bene. Parlami del live. Come è andata? Le persone intorno a te, vedevi soddisfazione?
 
Il concerto è partito un po’ in sordina, Murphy è un po’ un tizio depresso, si è presentato al concerto con la maglia della salute bianca, si vedeva fin da subito che aveva voglia di fare festa, ma ci ha messo un po’ a sciogliersi. Del resto il pubblico ha accolto bene il gruppo fin dalle prime canzoni.

lcd soundsystem fsl18
 
Stai ancora bevendo? Basta!
 
Se fossimo stati in pochi come molti dicevano, non avrei fatto 25 minuti di coda per una birra… a quel punto ne prendi almeno due per giustificare una coda così lunga!
 
Finisce il concerto, che conclusioni puoi dare a noi di Occhiaperti?
 
Pienamente soddisfatto del concerto, sette elementi sul palco, a suonare, praticamente tutto eseguito dal vivo, mentre io mi aspettavo ci fosse un contributo più sostanziale di basi, anche solo per il beat. Molto più bello così, anche se questo ha inevitabilmente reso il live più contenuto a livello di presenza sul palco. Murphy ha una certa età, e fino agli ultimi tre pezzi, è rimasto abbastanza composto sul palco. Il concerto è andato bene perché la loro musica è indiscutibilmente valida, però magari due saltini in più li poteva fare per fomentare ancora di più la folla.
Anche la scenografia mi è sembrata abbastanza scarna, ci sono stati degli effetti con le luci molto belli, ma che durante il concerto non si sono evoluti, e anche gli effetti luminosi sul pubblico con la palla di specchi, dopo la prima esaltante volta, ha teso ad essere ripetitivo. Ma quello che davvero conta è la musica, e su questo, le mie migliori aspettative sono state rispettate. Ottima scaletta, pezzi scelti saggiamente, encore in crescendo, e anche il più impacciato dei partecipanti non ha potuto scacciare il suono che saliva dalle gambe e scendeva dai fianchi per ballare, anche solo sommessamente durante tutto il concerto.
Se vuoi Mattia, ti sostituisco anche per il prossimo concerto!

lcd soundsystem fsl18

    Condividi questa pagina:

Altri articoli in Cultura e Spettacoli