Cultura e Spettacoli

MUSICFILM – 4° Festival delle colonne sonore

Il comunicato stampa ufficiale dell'evento
di Paolo Stegani \ 21-11-2019 \ visite: 692

COMUNICATO STAMPA
 
MUSICFILM – 4° FESTIVAL DELLE COLONNE SONORE
 
VENERDì 20 DICEMBRE 2019
 
Il C.I.C.S. (Consorzio Italiano Cooperative dello spettacolo) in collaborazione con Feshion
Eventi, la Fondazione Telethon e il Teatro Nuovo di Ferrara sta organizza la quarta
edizione del nostro festival dedicato alle colonne sonore del cinema. L'iniziativa resta uno
spartito unico di musiche, immagini, scene di film, ricordi, aneddoti, viaggio attraverso il
tempo e lo spazio. E' un evento adatto a tutte le generazioni per riproporre e riscoprire in
chiave leggera frizzante opere di grandi compositori che hanno lasciato una grande
impronta nel cinema. 
MusicFilm è un festival ideato e gestito esclusivamente da giovani e quest’anno abbiamo
scelto di ispirarci a un tema particolare ovvero le colonne sonore di Walt Disney.
“Disney ha utilizzato la musica come se fosse una lingua. Nel sincronismo di
episodi umoristici con musica, ci ha lasciato senza dubbio il contributo più
eccezionale di tutti i tempi.”
Non si può fare a meno di abbinare la parola musica senza pensare a Walt Disney.
Come potrebbero mai vivere i suoi classici del passato e odierni senza le
indimenticabili colonne sonore che non possiamo fare a meno di cantare, sia i
bambini di oggi che scoprono i vecchi film che gli adulti cresciuti con essi. Le
canzoni Disney sono frammenti di sogno, in grado di riportare non solo al mondo
dorato dell'infanzia ma a un altrove perfetto per tutte le età pronto a cancellare
tutto ciò che non va nella vita reale (almeno per un paio d'ore).Per questo
immergersi in un film Disney è sospendere l'incredulità e impossessarsi del
sogno del "tutto, o quasi, è possibile".
 
PROGRAMMA
 
1. Mattina - ore 12:00
incontro sulla musica e doppiaggio con i ragazzi del Conservatorio di Ferrara
tenuto da Ernesto Brancucci (direttore musicale dei testi e delle canzoni.
Attualmente collabora con le sue figlie alla realizzazione di tutte le versioni
italiane cantate dei film della Walt Disney. Dirige i cantanti, il coro, i doppiatori, gli
attori nell’esecuzione delle canzoni. E' anche il doppiatore ufficiale di Pumbaa, (Il
Re Leone) per decisione dell’allora Vice Presidente della “Disney Character
Voices International”, Blake Todd, che lo scelse per l’incredibile aderenza con lo
stile originale e per il raro “Do di petto”).
 
2. Pomeriggio - ore 17:00
laboratorio per bambini a tema Disney tenuto da “Feshion eventi” all'interno
dell'atrio del Teatro Nuovo.
 
3. Sera - ore 21:00 LO SHOW
- LUOGO: Teatro Nuovo di Ferrara
- MUSICHE: Ensemble ritmo-sinfonico e vocale del Conservatorio G.
Frescobaldi di Ferrara. Direzione e arrangiamenti M° Roberto Manuzzi. Al
pianoforte Paola Tagliani.
- COREOGRAFIE: L.A.G School of dance di Louise Anne Gard
- OSPITI:
- ANDREA MINGARDI (Cantautore, interprete ma soprattutto bluesman: le sue
radici affondano nel soul, nel rock and roll, nel jazz, nel funky e nel R&B. Per
l'occasione canterà esclusivamente colonne sonore Disney)
- BARBARA COLA (voce ufficiale di Megara - Hercules)
- ERNESTO BRANUCCI  (voce ufficiale di Pumbaa, direttore musicale dei testi
e delle canzoni Disney in Italia)  
- MARCO BRESCIANI  (voce ufficiale di Winnie the pooh e Yago)  
- MARIANNA CATALDI  (voce ufficiale cantata di Mulan)  
- ALBERTO PAGNOTTA  (doppiatore personaggi Disney e youtuber)
- THOMAS CHEVAL (cantante. Ha partecipato a The Voice of Italy 2015)
Da “Aladdin” a “Il Re Leone”, da “Hercules” a “Il libro della Giungla”. Questo show
ispirato alle più belle colonne sonore dei classici Disney reinterpretate Ensemble
ritmo-sinfonico e vocale del Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara sarà la riprova
che le melodie composte per quelle immagini trasognanti e meravigliose, uscite
dalla fantasia dei grandi geni della fabbrica Disney, non tramonteranno mai. La
cosa più bella che salterà all’orecchio immediatamente è scoprire che le melodie di
ieri e di oggi possono essere reinterpretate senza minimamente perdere lo smalto e
la qualità della versione originale, ma che contengano un aura di novità da fare
invidia alle canzoni moderne. Soavi e delicate, le canzoni Disney sono forti
nell'immaginario esattamente come i film corrispondenti. Dai violini ai flauti, dalla
chitarra alle orchestre, dalle voci soliste ai duetti, i film hanno offerto tanti,
indimenticabili e sognanti momenti sonori e canori. In ogni caso le musiche di Walt
Disney sono delle vere perle sonore e inserendole nella nuova edizione di
MusicFilm si avrà sempre la sensazione di essere immersi in un magico mondo da
cui non si vorrà più andar via.
 
LA PARTICOLARITÀ DELLO SHOW
In esclusiva assoluta verranno eseguiti dal vivo per la prima volta in Italia con
orchestra i brani “Riflesso” tratto dal film “Mulan” (cantata da Marianna Cataldi) e “Ti
vada o no” tratto dal film “Hercules” (cantata da Barbara Cola). Non mancherà
anche l’esibizione del Maestro Brancucci con “Hakuna Matata”.
 
LO SCOPO DELLO SHOW – FONDAZIONE TELETHON
Il legame con la Fondazione Telethon nasce nel 2017 con un accordo tra la direzione
del festival e il coordinamento provinciale della Fondazione per devolvere il ricavato della
serata ad essa per sostenere la ricerca contro le malattie genetiche. Finanziare i migliori
ricercatori e istituti di ricerca oltre ad essere un merito e un eccellenza crediamo che solo
così sia possibile raggiungere i primi risultati positivi per dare risposte concrete a a tutte le
persone che lottano contro le malattie genetiche rare. Dicembre 2019 è un mese speciale
per la fondazione in quanto è il mese della maratona televisiva che festeggia i 30 anni,
quindi un motivo in più per aderire e sostenerla nei suoi obiettivi. I fondi raccolti verranno
impiegati in 2632 progetti finanziati, in 1612 ricercatori che cercano di sviluppare
modelli terapeutici d'avanguardia dando un nome di malattie sconosciute. Il pubblico che
acquisterà il biglietto, sicuramente sarà un metodo rigoroso e trasparente per raggiungere
risultati in maniera efficiente ed efficace.

    Condividi questa pagina:

Altri articoli in Cultura e Spettacoli